caorliega.business

10 luglio 2010

nel 2008 valore case a 6.244mld, 4 volte il Pil

Filed under: Immobiliare, PIL — previsionistampa @ 11:26

Il 25% appartiene al 10% degli italiani piu’ ricchi
La ricchezza
immobiliare in Italia ai valori del 2008 ammonta, per il
solo settore residenziale, a circa 6.244 miliardi di euro
(valore pari a 4 volte il Pil nazionale), di cui 5.931
miliardi per abitazioni e 313 miliardi relativi a
pertinenze. Per le sole persone fisiche la ricchezza ammonta
a 5.623 miliardi di euro. Sono queste alcune delle cifre
emerse dal rapporto ‘Gli immobili in Italia’ realizzato
dall’Agenzia del Territorio e presentato oggi a Roma.
Per quanto concerne l’analisi degli utilizzi degli immobili
il rapporto segnala che il patrimonio immobiliare italiano
per l’87% e’ di proprieta’ di persone fisiche e, per il
restante 13%, e’ di proprieta’ di enti, societa’. Per le sole
persone fisiche il quadro degli utilizzi degli immobili di
proprieta’ contempla un 36% degli immobili come abitazioni
principali ed il 23% come pertinenze di abitazioni
principali; sono circa il 10% gli immobili locati e
altrettanti gli immobili a disposizione mentre il 14,6% e’
costituito da immobili dichiarati per altri utilizzi. Dalle
elaborazioni dell’Agenzia del Territorio, nell’ipotesi che
in una abitazione principale sia collocata una sola
famiglia, risulta inoltre che il 74% delle famiglie italiane
possiede l’abitazione in cui risiede.
l’Agenzia del
Territorio segnala che, fatto pari a 100 il valore medio
nazionale di un’abitazione (pari a 182mila euro), il valore
medio regionale e’ massimo nel Lazio, con +59% rispetto alla
media nazionale, e minimo in Calabria, con un valore medio
inferiore del 55% sempre rispetto alla media nazionale.
l’Agenzia ha ricavato la stima del numero di
annualita’ di reddito familiare che si deve impegnare per
l’acquisto di un’abitazione media nelle diverse regioni. Il
numero di annualita’ anzidetto risulta piuttosto
diversificato a livello regionale. Si va, infatti, dalle 9,6
annualita’ della Liguria e dalle 9,2 annualita’ del Lazio,
alle 3,4 annualita’ del Molise, 3,5 della Calabria e 3,6
della Basilicata.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: