caorliega.business

1 gennaio 2013

Riassunti articoli sabato IlSole24ore di Walter Riolfi mese di dicembre 2012

Filed under: Senza Categoria — previsionistampa @ 20:39

sabato 08/12/2012   BlackRok  dopo essere stato a lungo sprezzante stà riguardando alle azioni area euro.
      John Paulson noto gestore hedge fund che nel 2006 aveva capito la bolla subprime in USA, 
      pero dopo non né hà indovinata una è dopo essersi liberato di tutti i titoli az. Europei considerati 
      falli mentari ora stà riacquistando
      Grandi broker internaz. Ottimista su europa 2013, 
      Goldman Sachs ottimista su europa,Morgan Stanley più moderata
      Royal Bank of Scotland ottimista su europa,
      Citi America sopravvalutata,dati cinesi sono solo propaganda,europa in confusione e peggiorerà.
      UniCredit punta su Btp come Ing,Standard Life e gran parte banche europee.
      Rbs crede posizione Spagna insostenibile, attraente Bond di Italia,Portogallo,Irlanda e azioni banche,utility,tlc,ind.
      Ing IM dice bolla obbligazionaria Bund e Treasury Usa,ok azione europee ad alto rend. Rispetto ad az. Usa.
      Tutte le banche europee ottimiste (aumento ordini ind. Germania)
      In realtà ci sara ripresa a macchia di leopardo
    USA Goldman Sachs ottimista e Morgan Stanley pessimista cioè S&P fermo a fine 13 e utili USA forse negativi.
       
sabato 15/12/2012   Nella settimana la politica (dimissioni di Monti) hà influenzato i mercati, ma non troppo.
      Accordo vigilanza bancaria alla BCE dal 2014
      Federal Reserve USA mette come obiettivo la disoccupazione invece di acquisto Treasury (programma Twist)
      cioè acquisto obblig. Per 45 miliardi mensili oltre ai 40 per cartolizzazione immobiliari.
      Leggeri seglali positivi in USA 
       
sabato 22/12/2012   forse eccesso di ottimismo generale da metà novembre in poi
    USA Nel 2012 utili az. +3,9% (previsioni di un’anno fa +10%) Wall Strett +15%
    USA Citi un mese fa pessimisti su utili ora +11% e S&P500 da 1.429 a 1.615
       
sabato 29/12/2012   Sicuramente le banche centrali saranno protagoniste manovrando tassi, valute,obbligazioni, per cui materie prime e azioni.
      Nuovo premier giapponese Shinzo Abe è determinato a usare politiche non convenzionali (quantitative easing) potrebbe scatenare guerre valutarie.
      I mercati saranno condizionati più da politiche monetarie che dall’economia reale.
      Negli USA l’accordo su fiscal cliff e sul debt ceiling (16.394 miliardi di $) sarà raggiunto in extremis sicuramente.
      Probabile scommessa degli hedge fund sullo yen al ribasso(al minimo da agosto 2010) cioè acquistare yen a tasso 0 
      speculare e restituire yen ad un valore più basso (carry trade) come nel 2007.
      L’euro è ai massimo su dollaro da maggio 12 e su yen da giugno 11. 
      Ciò è un paradosso perché l’europa è nel pieno della più grossa crisi del dopoguerra e Italia,Spagna,Irlanda,Grecia,Portogallo 
      pagano 5 volte il tasso della Germania e USA . 
Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: